I problemi dell'udito

LE PROBLEMATICHE DELL'UDITO

L'ascolto è una parte integrante della nostra vita in quanto è lo strumento chiave che favorisce le nostre relazioni ed attività sociali, permettendoci di rimanere in contatto con gli altri ed instaurare nuove relazioni.
Oggi si stima che circa 800 milioni di persone al mondo soffrano di perdite uditive, e questo numero sembra destinato ad aumentare nei prossimi anni.
Come prevedibile, l'ipoacusia (perdita dell'udito) aumenta con l'età. Tuttavia, questa non è l'unica causa della perdita uditiva, in quanto esistono molte altre cause che possono derivare da problemi collocati in una delle tre parti dell'orecchio: esterno, medio o interno.
Orecchio esterno
Fra i problemi tipici rientrano i tappi di cerume e le infezioni del condotto uditivo (otite esterna)

Orecchio medio
Le cause più comuni sono perforazione del timpano, infezioni o presenza di fluido nel condotto e otosclerosi (calcificazione intorno alla catena ossiculare che ne limita la mobilità).

Orecchio interno
Cause tipiche son il naturale processo di invecchiamento, eccessiva esposizione al rumore, assunzione di farmaci nocivi per il sistema uditivo e traumi cranici.

Molti disturbi dell'orecchio esterno e di quello medio possono essere risolti con successo farmacologicamente o chirurgicamente. Se ciò non è possibile, nella maggior parte dei casi l'ipoacusia può essere compensata efficacemente con un apparecchio acustico.
Nel caso di ipoacusia legata all'orecchio interno, solitamente questa non può essere risolta con un intervento medico. Tuttavia, spesso anche questo tipo di ipoacusia può essere corretto con un apparecchio acustico.

GRADI DI PERDITA UDITIVA

Fra il sentire bene ed il non sentire nulla vi sono diversi gradi di perdite uditive.
In genere si distingue tra ipoacusie lievi, medie, gravi e profonde.

Ipoacusia lieve
Quando non si riescono a sentire i suoni deboli, e si ha difficoltà di comprensione del parlato in ambienti rumorosi.

Ipoacusia media
Quando non si riescono a sentire i suoni deboli e quelli di media intensità, oltre alle difficoltà di comprensione in ambienti rumorosi.

Ipoacusia grave
Quando non si riescono a sentire la maggior parte dei suoni e le conversazioni in gruppo sono possibili solo con un notevole sforzo.

Ipoacusia profonda
Quando si riescono a sentire solo i suoni molto forti e non è possibile comunicare senza un apparecchio acustico o l'utilizzo del linguaggio dei segni.

In ogni caso, è opportuno dunque effettuare una valutazione generale dell'udito in modo da poter essere orientati verso le soluzioni più adatte.

Pagina 1 di: 1

Hear the World

Iniziativa mondiale per aumentare la consapevolezza sull’importanza dell’udito. >>